Fallimento e crisi di impresa

Cancellazione dei gravami e vendite competitive nota  alla sentenza della Corte di Cassazione n. 7337/ 2024 di Alessandro Farolfi

Le Sezioni Unite Civili della Cassazione erano state chiamate a pronunciarsi, a seguito dell’ordinanza interlocutoria n. 16166/2023, sulla interpretazione dell’art. 108, comma 2, l.fall. e sulla sua applicabilità in caso di subentro del curatore nel contratto preliminare di compravendita immobiliare trascritto, nell’ipotesi in cui l’immobile sia destinato a casa di abitazione del contraente in bonis.

LEGGI TUTTO»
Penale e procedura penale

Brevi riflessioni sul ddl c.d. “Nordio” di Marco Dinapoli

Il reato di abuso di ufficio (art. 323 c.p.) è abrogato non solo con riferimento all’ordinamento giuridico nazionale, ma anche in relazione al reato di cui all’art. 322 bis c.p. (peculato, concussione…di membri delle Corti internazionali o degli Organi delle Comunità Europee…) (così modificato l’art. 322 bis).
L’attenuante del fatto di particolare tenuità (art. 323 bis c.p.) non è più applicabile all’abuso di ufficio ma al traffico di influenze illecite (così modificato l’art. 323 bis).

LEGGI TUTTO»